La #streetradio di Milano, clicca per il video dalla vetrina

Gene Simmons contro tutti: U2, Rolling Stones, Madonna, Rihanna. E su Lady Gaga..

11008615_809602845794720_1557533276398078523_o-e1427451574667

Gene Simmons contro tutti: U2, Rolling Stones, Madonna, Rihanna. E su Lady Gaga..

Gene Simmons ama più che altro due cose: i soldi e la sincerità. Se volete un parere senza filtro, chiedete a pure a lui, vi darà risposte memorabili, come quelle che ha dato agli australiani di News.com.au.

«Mi dà fastidio quando pago 100 dollari per un concerto e chi suona usa le basi», ha detto il bassista dei Kiss, «È come con gli ingredienti del cibo: se leggi sull’etichetta che il primo ingrediente è lo zucchero, beh, almeno quello che l’ha fatto è stato onesto. Dovrebbero scriverlo su tutti i biglietti: “Lo show è costituito dal 30 al 50 per cento da basi e l’artista a volte canterà, a volte sarà in playback”».

Simmons assicura che nei concerti dei Kiss «non c’è un sintetizzatore sul palco, la batteria non è campionata, niente di tutto questo. Siamo in pochi a farlo: AC/DC, Metallica, noi. Non posso dire lo stesso degli U2 o dei Rolling Stones».

Pubblicità

Il tuo logo qui! Pubblicizza la tua attività su SMradio e raggiungi migliaia di persone!  Scrivi a lucagiosetti@silvermusicradio.it

 

È per questo che un vecchio rocker come lui si è innamorato della penultima canzone di Rihanna: «Mi piace il pezzo che ha fatto con Kanye West e Paul McCartney. È molto meglio di quella canzone sull’ombrello, quando canta una canzone vera si sente che è brava. Ma la migliore è Lady Gaga. È venuta ai nostri concerti, quello che ha fatto con Tony Bennet dimostra che al di là delle basi e delle ballerine di lap dance da Las Vegas sa cantare davvero. Mi piacerebbe vederla con una vera rock band. Non c’è nessuno come Gaga. Sa fare quello che Madonna non sa: cantare».

Ma Gene Simmons mostra comunque una certa empatia verso Madonna, in particolare riguardo la sua caduta durante i Brit Awards: “è stata sfortunata, sono cose che capitano, non è imbarazzante. Imbarazzante è quando non sai cantare e usi le basi ai concerti”.

 

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.