La #streetradio di Milano, clicca per il video dalla vetrina

Disco anni 90 e i veri tormentoni

discoDisco anni 90 e i veri tormentoni

Iniziamo col dire che se avete meno di 25 anni, queste canzoni non vi susciteranno le stesse emozioni di un trentenne; però, vi diciamo anche che certe canzoni vi conviene riscoprirle, così come le stanno riscoprendo alcuni Dj di fama mondiale, che ne campionano le basi per riproporle, riviste e rivisitate, ad anni di distanza…e funzionano eccome!

Erano gli anni delle primissime compilation disco, marchiate dai maggiori network FM, in cassetta e CD, i primissimi… poi c’erano quelle home-made, registrate direttamente dallo stereo di casa. Sembra il medioevo, invece erano gli anni 90.

Prima dei vari “Chihuahua” e “Waka Waka” e prima dei vari David Guetta e Bob Sinclair, sono passate le estati degli anni ’90 con i loro tormentoni e non c’era nulla da fare. Niente webradio, Spotify e dispositivi con playlist infinite, niente alternative alle radio FM e al Festivalbar in Tv, il tormentone disco anni ’90 era davvero ovunque.

Quindi eccoli, anno per anno, fino al 2000 (liberamente ispirati da ilmilaneseimbruttito)

1990 show me love Robin S (ok c’è già della polemica: youtube dichiara 1993, il pezzo originale invece è del 1990 e venne remixato nel 1992, quindi ognuno fa quello che vuole, ma fu comunque uno dei capostipiti del genere)

1991 Gypsy Woman (She’s Homeless), Crystal Waters

Il primo tormentone degli anni ’90 ha le sonorità e, soprattutto, le pettinature ed i vestiti larghi e colorati del decennio precedente.

1992 Rhythm is a dancer, Snap!

https://www.youtube.com/watch?v=OYpUdiiNNmA

Nel ’92 si inizia a “pestare” seriamente con il beat deciso e la testa che non può smettere di muoversi.

1993 What Is Love, Haddaway

Qui si è decisamente nel vivo dei tormentoni dance anni 90. Il ’93 è stato un anno ricco di canzoni, con anche Shaggy e la sua Mr. Boombastic e i Take That feat. Lulu con Relight My Fire.

1994 This is the rhythm of the night, Corona

Dici tormentone disco anni 90, pensi a Corona. La canzone era un progetto musicale italiano di Corona, Olga De Souza (con la voce di Jenny B). In tantissimi lo hanno ballato, tanti altri invece lo riconoscono perché era la colonna sonora del videogioco GTA V. Indimenticabile!!

1995 The Scatman, Scatman John

Tormentone assoluto disco anni ’90. La canzone nasce con uno scopo nobile: esortare i balbuzienti a non vergognarsi della propria condizione; lo stesso cantante, Scatman John, era balbuziente. Ma inutile girarci intorno: il pezzo è conosciuto soprattutto perché é stato al numero 1 per diverse settimane.

1996 Macarena, Los Del Rio

L’inizio della fine. Dal 1996 la canzone del duo spagnolo Los del Río, remixata dagli italiani Los Locos, ha segnato inevitabilmente, con quel maledetto ballettino, ogni festa over 30 del mondo.

1997 Barbie Girl, Acqua

Lo stile da cartone animato e la vocina da bambina della cantante degli Aqua hanno dominato l’estate del 1997. Il pezzo voleva criticare il “mondo Barbie” (e infatti il gruppo fu pure querelato dalla Mattel)… Il risultato fu invece di far muovere ragazzi e ragazze degli anni ’90 come dei deficienti per una estate intera (e anche dopo).

1998 Solo una volta, Alex Britti

Chitarra, bel ritmo e parole semplici d’amore. L’estate 1998 verrà ricordata per una crescita esponenziale nella perdita della verginità fra gli adolescenti, rassicurati dal buon Alex.

1999 Gigi D’Agostino

“Gigidag”, probabilmente il papà degli zarri veri, non poteva mancare.

2000 Vamos a Bailar, Paola e Chiara

Quanto mancano le sorelle Iezzi con il loro tormentone estivo e la loro svolta sexy (altro che “amici come prima…”). Un successone tradotto in inglese ed in spagnolo.

Un applauso va comunque dedicato ai grandi esclusi della classifica, tra i quali Gabri Ponte, gli Eiffel 65, Neja, Alexia, gli Ace of Base.

Disco anni 90 Disco anni 90 Disco anni 90 Disco anni 90 Disco anni 90 Disco anni 90 Disco anni 90 Disco anni 90

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.