#AscoltaciOvunque con l’ applicazione SMradio

Dieta, come sgonfiare la pancia dopo l’estate

 pancia2

Dieta, come sgonfiare la pancia dopo l’estate

Pancia gonfia, la fastidiosa sensazione affligge anche chi non ha problemi di peso. Modificare le abitudini sbagliate insieme alla scelta dei cibi giusti costituisce la chiave per avere una pancia più tonica. Sai che anche lo stress influisce sul gonfiore addominale? Ecco le strategie per aiutare e amare di più la tua pancia.

DA EVITARE – Gravidanze e sovrappeso possono aumentare i problemi di gonfiore addominale, tuttavia anche chi è magro può trovarsi a dover combattere contro la fastidiosa sensazione di una pancia gonfia e dolente. Il primo passo per un addome più piatto è eliminare, o ridurre al minimo, i cibi che aumentano l’effetto a palloncino: no a quantità eccessive di sale, alimenti conservati, bibite gassate e dolcificanti. Al posto dei prodotti industriali impara a preparare a casa bibite rinfrescanti. Per avere un tè dissetante e dal gusto naturale ti basta inserire due o tre bustine in una bottiglia d’acqua da lasciare in frigorifero per tutta la notte.

RIDUCI LO ZUCCHERO – Anziché lanciarsi sui dolcificanti, è preferibile ridurre l’apporto di zucchero cambiando le abitudini alimentali: inizia con il caffè amaro, in poco tempo ti abituerai a sapori nuovi, più naturali e meno dolci. Il chewing gum? Masticare gomme e caramelle, oltre all’apporto di zuccheri, può aumentare il gonfiore addominale. Evita di tenere sempre in borsa o a portata di mano pacchetti di caramelle e chewing gum: se dopo pranzo desideri avvertire il piacere di una bocca fresca e pulita tieni in borsa… spazzolino e dentifricio, pronti da usare in ogni occasione!

SGONFIARSI CON IL VEG – Usa la frutta e la verdura di stagione per aiutare l’organismo a disintossicarsi e sgonfiarsi. Via libera a insalate a base di radicchio, lattuga, finocchio, zucchine, dal potere drenante e diuretico. Per evitare la pancia gonfia non concludere il pasto con la frutta: meglio consumarla lontano dai pasti, per merenda o come spuntino di metà mattina. Centrifugati e frullati, ricchi di vitamine, sali minerali e acqua, drenano grazie alle proprietà diuretiche.

ATTENZIONE A COSA SCEGLI – Farine raffinate e lieviti possono avere una conseguenza diretta sul gonfiore addominale. Evita gli abusi: è importante seguire una dieta il più possibile varia e completa. Spesso si tende a esagerare con la pasta, facile e veloce da preparare: impara a alternare con farro, grano saraceno, miglio, quinoa e riso, facilmente digeribile e dall’alto potere saziante, in grado di influire positivamente sul funzionamento dell’intestino.

Pubblicità

Il tuo logoqui! Pubblicizza la tua attività su SMradio e raggiungi migliaia di persone!  Scrivi a lucagiosetti@silvermusicradio.it

SIEDITI –
Lo stress è negativo per il gonfiore addominale. Quando mangi, anche se è solo per un pranzo veloce, evita di divorare tutto in fretta, magari in piedi: ritaglia un momento tutto per te, anche solo cinque minuti, per sederti e affrontare il pasto con calma. Imparare a godere del piacere del cibo, masticare lentamente e assaporare ciò che si sta mangiando costituiscono variabili in grado di influenzare in maniera sensibile il benessere della pancia.

LA NATURA AIUTA – La tintura madre al carciofo, da prendere dopo i pasti, aiuta a digerire evitando la sensazione di gonfiore. Bardana, betulla e tarassaco possono contribuire a disintossicare e sgonfiare: prima di uscire di casa prepara una tisana da sorseggiare durante la giornata. Ricorda che per l’organismo è preferibile bere a piccoli sorsi in maniera costante, anziché finire tutto in poco tempo.

LA POSTURA CORRETTA Quando cammini o ti trovi in posizione seduta cerca di mantenere una postura armonica: spalle in fuori e un portamento corretto permettono di acquisire un rapporto differente con il proprio corpo. Contrai gli addominali: non solo la palestra è il luogo dove farli lavorare. Quando vengono svolte sollecitando in maniera consapevole la muscolatura, anche le semplici azioni della vita quotidiana costituiscono un eccellente esercizio fisico.

Fonte: Tgcom24

dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta dieta

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.