La #streetradio di Milano, clicca per il video dalla vetrina

Cinema, come preferite gustare i vostri film? Innovazione o tradizione?

Cinema, come preferite gustare i vostri film? Innovazione o tradizione?
Articolo di Martina Caimi

Cinema, come preferite gustare i vostri film? Innovazione o tradizione?

Ebbene si…in lItalia il 2016 è partito mettendo al centro dellattenzione il Cinema, un vecchietto di 120 anni che si mantiene benissimo! Il fenomeno “Quo vado?” di Checco Zalone per esempio ha inondato l’intera penisola.



 

Quando ti dicono: “stasera che si fa?? ma..un cinema??”.. a chiunque viene in mente sala d’ingresso con tv accese su 10 sale diverse, una scelta di film senza fine e un unico sottofondo..profumo di popcorn..vero? E poi..dopo la grande conquista di aver scelto il film, vai dritto alla sala, apri la porte e..buio! Arrivi sempre quando la pubblicità è già iniziata e per trovare la tua poltrona solo una cosa ti può aiutare..la torcia del tuo smartphone!..e così finalmente ti metti comodo in attesa dell’inizio del film..e magari mangiando proprio quei popcorn che amavi fin dall’ingresso..

Cinema, come preferite gustare i vostri film? Innovazione o tradizione?
Ma..un momento: siamo sicuri che questo sia l’unico modo per vivere il cinema???

Se ci pensiamo bene il cinema si sta sempre più amalgamando con il teatro..la musica.. e perfino la cucina.. riuscendo così ad essere sempre più un’esperienza LIVE !

Guardando anche solo alla fine del 2015, l’8 Dicembre a Napoli è stata rilanciata la storica sala Ambasciatori  con un concept davvero originale: letti a due piazze al posto delle classiche poltrone, potendo così ricreare l’atmosfera casalinga. Questo cinema è stato ridefinito «Hart», “cuore” in olandese, ed ha l’obiettivo di rendere questa realtà multifunzionale dove si potrà anche cenare e vedere esibizioni live musicali. Ah..da notare che il pigiama non è gradito..sembrerà di essere a casa, ma in realtà si è in un luogo davvero cool !

Quando si dice che il cinema fa bene al corpo e alla mente, è una grande verità..e per fortuna in Italia questa idea è diventata realtà!Difatti, grazie all’iniziativa di MediCinema Italia Onlus sta prendendo sempre più piede la cineterapia, ovvero la sala cinematografica che garantisce la visione delle pellicole come routine nel periodo del ricovero e della cura all’interno degli ospedali. Già nel 2013 in Lombardia si sono svolte delle sperimentazioni, ma a Marzo 2016 presso il Policlinico Gemelli di Roma verrà inaugurata una vera e propria sala cinematografica dove pazienti insieme ai propri famigliari potranno vivere l’emozione della visione di un film sul grande schermo..perchè se stare insieme nella malattia aiuta a stare meglio, magari guardando un buon film la situazione può migliorare ancora di più no?

Cinema, come preferite gustare i vostri film? Innovazione o tradizione?
E il futuro..che cinema ci propone??? Già tutto deciso: il 2017 vede l’inaugurazione a Milano di un vero e proprio palazzo dedicato interamente al cinema: l’Anteo, infatti, si trasforma. 10 sale, caffè letterario, un sushi bar, due arene estive e una saletta da 20 posti per gustarsi il film a tavola. Il Comune concede gli spazi dove ospitare anche incontri, laboratori e percorsi didattici, con un investimento da 4 milioni di euro. “Così si potrà chiacchierare e socializzare durante la visione del cinema” … Ma..siamo proprio sicuri che mangiando e parlando si potrà davvero gustare la magia del cinema???

Intanto gennaio è il mese dei premi: dopo i Golden Globes già assegnati, siamo in attesa degli Oscar.

Qui, intanto, qualche consiglio sulle uscite migliori del 2016, da vedere un po’ come volete voi!

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.