La #streetradio di Milano, clicca per il video dalla vetrina

Rocky Horror Live Theatre, l’abbiamo visto al teatro Linear Ciak

Rocky Horror Live Theatre, l'abbiamo visto al teatro Linear CiakRocky Horror Live Theatre, l’abbiamo visto al teatro Linear Ciak

Lo spettacolo « Rocky Horror Live – Concert Tribute» si presenta come una vera e propria esperienza collettiva nel segno di una divertente «trasgressione», e così è stato sabato scorso al teatro Linear4Ciak a Milano. Così sarà anche nel prossimo appuntamento, in programma sabato 5 marzo 2016 nell’ambito della «Stagione Varietà» del teatro Sociale di Busto Arsizio, che vi consigliamo vivamente di andare a vedere.

DON’T DREAM IT, BE IT….


Lo spettacolo «Rocky Horror Live – Concert Tribute» è una rivisitazione in chiave moderna del musical rock «The Rocky Horror Show» di Richard O‘Brien, che, a metà degli anni Settanta, stravolse e reinventò l’estetica horror, restando sospeso tra b-movie e il film d’autore.
Lo show è interamente cantato e suonato dal vivo; i testi delle canzoni sono in lingua originale; mentre i dialoghi sono stati tradotti in italiano per favorire la partecipazione della più ampia fascia di pubblico.
Quasi tutti i brani dello spettacolo sono diventati dei classici: da «Science Fiction – Double Feature» all’irresistibile showstopper «Time Warp, dall’assolo «Sweet Transvestite» alla diabolica e scatenata «Hot Patootie» .
La regia è impostata in maniera da favorire al massimo l’audience participation secondo le regole internazionalmente consolidate del midnight show. È gradita la partecipazione del pubblico in costume.

Ecco, quindi, la guida di Silvermusic Radio per essere dei perfetti transilvani.

All’ingresso della sala potrete acquistare la “fan bag”, ovvero una busta che contiene gli oggetti di scena da utilizzare in momenti ben precisi del film.
il riso: da lanciare agli sposi amici di Brad e Janet, poco prima che Brad fa la proposta di matrimonio a Janet
il giornale: usato da Janet per non bagnarsi dalla pioggia quando scende dall’auto
trombette/oggetti rumorosi: per far rumore insieme ai transilvani, durante il discorso di Frank’n’Furter
guanti di plastica: da far schioccare insieme a Frank’n’Furter nel laboratorio
mascherina: da indossare per tutta la durata della creazione di Rocky
coriandoli: da lanciare nel lab, durante il matrimonio di Frank e Rocky
carta da gioco: da lanciare insieme a Frank, quando interpreta il suo spettacolo…
e non dimenticate di rispondere direttamente ai personaggi… ogni volta che questi vengono nominati sul palco, il pubblico risponde con una parola dedicata!
Brad Major: asshole
Janet Weiss: weissssss
Dott: Scott: who!
Eddie: shhhhhhhhh
Rocky Horror Live Theatre, l'abbiamo visto al teatro Linear Ciak
Come dite?? Non conoscete lo spettacolo??!!?
Beh, ci pensiamo noi a chiarirvi le idee: il Rocky Horror Show è lo spettacolo teatrale, nato nel 1973, scritto e diretto da Richard O’Brien.

La versione cinematografica, realizzata due anni più tardi, nel 1975 prende il titolo di Rocky Horror Picture Show ed è diretta da Jim Sharman.
Al suo debutto a teatro, il Rocky Horror Show è stato un successo clamoroso e ha riscosso subito un grande consenso tra il pubblico, realizzando il tutto esaurito per settimane. Si è così pensato a farne anche un film che però, al contrario delle aspettative, è stato un fiasco colossale, tanto che la pellicola venne ritirata quasi subito dalle proiezioni in prima serata.
Al contrario, si assiste ad un grande successo delle proiezioni del film dopo mezzanotte di un gruppo ristretto di fan che guardano e riguardano senza sosta il film. Piano piano le persone iniziano a presentarsi alla proiezione vestiti come i personaggi del film, a interpretarne le parti, integrarle con commenti, ad aggiungere oggetti per enfatizzare la scena del film e usarli in momenti ben determinati del film. Così, il film e lo spettacolo teatrale sono diventati ufficialmente interattivi.
Oggi, dopo 40 anni dalla prima a teatro, ovunque andrete a vederlo, verrete coinvolti nella sua interattività e dal pubblico, vi consigliamo quindi di rileggere e memorizzare la nostra guida, l’esperienza è assicurata!
Alcune curiosità sullo spettacolo:
– in oriente, per motivi di censura, Frank viene (ancora oggi) interpretato da donne.
– Mick Jagger è il primo a essersi proposto per il ruolo cinematogafico di Fran’n’Furter, ma regista e autore si sono rifiutati e il ruolo è rimasto di Tim Curry.
– il ruolo di Riff Raff è interpretato proprio dallo stesso O’Brien.
– la pellicola non è mai stata doppiata in italiano, ma è stata distribuita con i sottotitoli.
Il “Rocky” è uno spettacolo che non ti stanchi mai di guardare, che puoi rivedere sempre e trovarci qualcosa di nuovo, qualche sfumatura non colta, apprezzarlo ogni volta di più.

Scheda tecnica dello spettacolo

Rocky Horror Live Theatre, l'abbiamo visto al teatro Linear CiakRocky Horror Live Concert
Regia: Lorenzo Fusoni
Direzione Artistica: Antonio Botti
Direzione Musicale: Pietro Ubaldi
Con: Lorenzo Fusoni (Frank’n’Furter), Diego Razionale (Brad Majors), Giada Panato (Janet Weiss), Dario Di Stano (Criminologo), Monica Ruggeri (Columbia), Lucia Maggi (Magenta), Roberto Di Stano (Riff Raff), Alessandro Fiorani (Rocky), Diego Sala (Professor Everet Scott), Michael Omassi (Eddie) e Guido Block (Usherette).
Corpo di Ballo & Transylvani: Emanuele Arena, Simona Modica, Francesca D’Oronzio, Chiara Santomauro, Roberta Gigante.
Orchestra: Pietro Ubaldi (tastiere), Matteo De Buglio (chitarre), Marco Ponta (chitarre), Antonio Botti (basso) e Riccardo Ierardi (batteria)
Cori: Laura Stefani, Valeria Caprì e Claudia Selz
Coreografie: Comasia Palazzo
Costumi: Nadia Baiardi
Scenografie: Materico
Audio/effetti: Fabio De Buglio
Fonico di sala: Massimiliano Forleo
Make-up Artist: Lorena Smaniotto
live show /stagione Varietà

Articolo di: Luca Giosetti e Claudia Girola

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.