La #streetradio di Milano, clicca per il video dalla vetrina

La nostra intervista a Valeria Farinacci, tra le nuove proposte di Sanremo 2017

La nostra intervista a Valeria Farinacci, tra le nuove proposte di Sanremo 2017La nostra intervista a Valeria Farinacci, tra le nuove proposte di Sanremo 2017

“Insieme” è il brano col quale Valeria Farinacci ha partecipato edizione del sesantasettesimo Festival di Sanremo nella categoria Giovani. Non ha purtroppo superato la semifinale, ma si è rifatta alla grande: terza nei passaggi radio fra le nuove proposte e ottime visualizzazioni del video del brano su Youtube (il video in fondo all’articolo).

Valeria ci racconta che Sanremo è un punto di partenza e che vuole concentrarsi totalmente sul suo progetto, ma ascolta tutto dalla sua viva voce!

La prima volta che ho letto il testo scritto da Giuseppe Anastasi sono rimasta molto colpita dalla sua efficace semplicità: è un brano che racchiude una profondità intensa. È come se fosse una sorta di “ricetta” per costruire un rapporto di coppia che sia solido e duraturo. Noto soprattutto tra i miei coetanei la difficoltà ad instaurare un legame d’amore stabile analogo, che è costruito sui sacrifici. Il brano sottolinea esplicitamente questa componente e credo sia importante comunicarla ai giovani, a noi che saremo le famiglie del domani. Ritengo che il brano abbia altresì al suo interno un messaggio di speranza necessario da comunicare, di cui abbiamo bisogno, specialmente in un momento storico-politico internazionale così delicato e complesso. Difatti, l’”insieme” di cui parla la canzone è inteso come rapporto di coppia e, nella parte finale del brano, anche come globalità di persone, che devono stare unite in una comunità.

Valeria è un’interprete umbra classe ’93. Nel 2008 ha partecipato al musical La Sirenetta nelle vesti di Ariel presso l’Anfiteatro Fausto di Terni.
Appassionata di lingue, si iscrive all’università e si trasferisce a Roma dove nel 2014 vince una borsa di studio per una delle più prestigiose università dell’Inghilterra: l’University College London (UCL). Parte quindi per Londra e in un intero anno accademico londinese,

Nello stesso anno, grazie alla vittoria del concorso musicale ternano Avis Emo…zioni l’arte di donare, Valeria ottiene una borsa di studio al CET di Mogol, dove conosce Giuseppe Anastasi.
Da questo incontro nasce una collaborazione volta alla scrittura ed alla produzione di nuovi brani che portano Valeria Farinacci dapprima ad aggiudicarsi il concorso Area Sanremo e conseguentemente, dopo essersi laureata con 110 e lode in “Lingue e Mediazione Linguistico-Culturale” all’Università degli Studi Roma Tre, al debutto sanremese previsto nella categoria Giovani nel’ultima edizione del Festival di Sanremo.

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.