La #streetradio di Milano, clicca per il video dalla vetrina

Alimentazione, 9 modi per non ingrassare se mangi fuori

Alimentazione, 9 modi per non ingrassare

se mangi fuori

Oggi vogliamo darvi dei facili consigli di alimentazione: il cibo in ristorante di solito contiene più grassi, zuccheri e calorie del cibo che si cucina in casa. Dire di no al lusso di mangiare fuori ogni tanto in buona compagnia però è difficile. Ecco perché ogni tanto ce lo possiamo concedere ma seguendo questi 9 consigli:

1. Occhio al nome del piatto

Fritto, alla brace, in salsa: con questi metodi di preparazione si può star certi che il piatto contiene tante calorie e grassi. Meglio scegliere carne cotta a vapore o grigliata, pesce, verdure ed evitare i grassi nell’alimentazione risparmiando calorie.

2. Non aver paura di chiedere

Vuoi un petto di pollo grigliato invece che fritto e un’insalata invece che il riso? Basta chiederlo.

3. Mangia finché sei sazio

Nei ristoranti le porzioni sono sempre più grandi. Ciò non significa che bisogna mangiarsi tutto quello che c’è nel piatto. Quello che avanza si può anche portare a casa; in questo modo si risparmiano anche soldi e si ha il pranzo o la cena pronta. In alternativa si possono ordinare porzioni più piccole che di solito costano meno.

4. Ordina un’insalata verde

Se si ordina anche un’insalata come contorno ci si sente subito sazi esenza aggiungere troppe calorie. Meglio scegliere come condimento una vinaigrette leggera. È importante optare per il verde, altri tipi di insalate potrebbero avere più calorie.

5. Non usare lo smartphone

Come a casa anche in ristorante: il cellulare non dovrebbe stare sul tavolo. Prima di tutto se si è in compagnia è più piacevole scambiare due chiacchiere e secondo meglio gustarsi il cibo lentamente avvertendo più attentamente quando si è sazi.

6. Non arrivare affamato

Molte persone non mangiano molto perché “liberano” lo stomaco per mangiare in ristorante. Questa è una strategia sbagliata perché si rischia di scegliere i piatti più grassi e calorici. Meglio mangiare un piccolo snack di pomeriggio, per esempio un frullato al cioccolato o delle palline al cocco.

7. Controlla il menu prima di arrivare

Molti ristoranti mettono a disposizione il menu online così che è possibile consultarlo e controllare se ci sono anche opzioni poco caloriche. Si può decidere in anticipo cosa mangiare e non essere tentati dopo dal cambiare la scelta.

Consiglio: ristoranti di cucina vietnamita, giapponese e mediterranea hanno di solito pasti più bilanciati; al giorno d’oggi poi molti ristoranti sono specializzati in cucina sana e con prodotti stagionali.

8. Mantieni un equilibrio

Hai voglia di mangiare un hamburger? Qualche volta ci possiamo concedere qualche strappo alla regola. E anche al fast food si possono fare scelte più salutari come mangiare un’insalata invece che le patatine fritte.

9. Non dimenticare le calorie liquide

Anche quello che beviamo contiene calorie. Bevande alcoliche, succhi e soft drinks sono super calorici. Meglio dell’acqua o un tè senza zucchero. Se proprio si vuole bere dell’alcol meglio allugarli con un po’ di soda, per esempio lo Spritz, e soprattutto bere molta acqua dopo.

Hai esagerato ieri  a cena con i tuoi amici? Non preoccuparti, puoi recuperare oggi mangiando sano e bevendo tanta acqua, magari uscendo anche a fare una corsetta (qui i nostri consigli sul running).

Alimentazione

via

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.