La #streetradio di Milano, clicca per il video dalla vetrina

Glastonbury 2017, tutte le curiosità: Dave Grohl batte record imprecazioni e si fa più sesso che mai

Glastonbury 2017, tutte le curiosità: Dave Grohl batte record imprecazioni e si fa più sesso che mai

Glastonbury…basterebbe la parola. Il festival musicale più famoso d’Inghilterra e uno dei più conosciuti al mondo; 3 giorni ogni ultimo week end di giugno  a Pilton, a circa 10 km da Glastonbury nel Somerset.  Il festival è anche conosciuto per l’elevato consumo di droghe illegali da parte dei partecipanti, abitudine creatasi grazie alla sua origine hippie, e per questo tenuto costantemente sotto controllo dalla polizia.

Quest’anno hanno suonato Foo FightersKaty PerryRadioheadLorde , The xxLiam Gallagher e moltissimi altri ed è stato concluso da Ed Sheeran. Proprio in quei giorni il suo manager Stuart Camp ha confermato che Ed tornerà in Italia in estate 2018 per una tournée negli stadi e l’ufficialità dovrebbe arrivare domani, mercoledì 28 giugno. La tournée 2018 toccherà l’Italia per tre concertile location scelte dovrebbero essere lo Stadio Olimpico di Roma, lo Stadio San Siro di Milano e lo Stadio Artemio Franchi di Firenze.

Grande emozione ha suscitato anche l’esibizione di Liam Gallagher, che alla fine della performance ha voluto dedicare alle vittime degli attentati di Manchester e Londra il brano Don’t Look Back In Anger, normalmente eseguito live dal fratello Noel. Ecco il video da brividi:

Liam Gallagher – Don't Look Back In Anger (FULL) at Glastonbury 2017!Follow us on Instagram https://www.instagram.com/oasismaniaofficial

Publié par Oasis Mania sur samedi 24 juin 2017

A proposito di pace, pare che 15.000 persone si siano riunite nel tentativo di battere il record mondiale formando il più grande simbolo vivente della pace mai creato prima. L’enorme folla ha tentato di battere il record precedente, fissato da una folla di 5.814 persone a New York nel 2009. E’ ancora da stabilire se il record è stato battuto, ma le prime stime hanno suggerito che circa 15.000 persone potrebbero aver partecipato. Riferendosi agli attacchi terroristici di Londra e Manchester è stato detto alla folla: “Non abbiamo bisogno di questo nel nostro mondo. La pace e l’amore vengono dando a sua volta altra pace ed altro amore“.

Venendo a temi più scottanti, vi vogliamo parlare di imprecazioni e sesso..in che modo? Ora capirete.

Glastonbury

Il palco del Glastonbury Festival 2017 è stato teatro di un singolare siparietto messo in atto dal carismatico frontman dei Foo Fighters. Grohl, intenzionato a infrangere il record imprecazioni durante uno show da headliner, raggiunto dalla britannica Adele nell’edizione 2016, ha convinto il pubblico a farsi aiutare nell’impresa.

Accompagnandosi con gli accordi di “Skin and Bones”, Grohl ha infatti intonato un sing-along a suon di “fuck, fuck, fuck..” che è stato naturalmente accolto con entusiasmo dai presenti che hanno continuato sulla stessa china finché il frontman non li ha interrotti una volta raggiunto il numero richiesto.

Grohl aveva scoperto, durante un’intervista, che a Glastonbury vige “un divieto di imprecazione” che Adele aveva appunto infranto per ben 33 volte l’anno precedente e aveva quindi deciso di non voler essere da meno… e per fortuna non gli hanno staccato la corrente! (leggi qui).

Venendo al sesso, invece, il famoso rivenditore di articoli erotici inglese, Lovehoney, ha indetto un sondaggio, prendendo a campione circa 1000 coppie con la volontà di indagare le abitudini sessuali ai festival del Regno Unito. Il risultato è che il Glastonbury Festival risulta il festival dove si fa più sesso in assoluto. L’indagine ha inoltre rilevato che per il 40% dei frequentatori abituali dei festival, il sesso è parte dell’esperienza. Per quanto riguarda il posto, il luogo più accreditato è la tenda, seguito dalla classica automobile o camper ed un “posto tranquillo in mezzo ad un campo“. Un minimo 8% degli intervistati ammette di non prendere in considerazione l’idea di fare sesso durante un evento simile. L’indagine ha inoltre svelato qual è la migliore musica con cui fare sesso: l’R&B detiene il potere con il 25%, seguito dal rock, mentre il rap non raggiunge nemmeno l’1%.

L’anno prossimo, il Glanstonbury dovrebbe prevedere il famoso “year off”: ogni sei anni, la famosa manifestazione ideata da Michael Eavis si ferma, prevede “a year off”, un anno sabbatico per riorganizzare il luogo e il team grazie al quale si svolge il festival ed evitare danni alla location stessa dell’evento. Ma Eavis, in un’intervista al quotidiano britannico The Guardian, ha rivelato che potrebbe cambiare idea e revocare la sospensione per il prossimo anno se «si riunirà sul palco una certa band». Non ha fornito altri dettagli sull’identità della band, ma su una cosa ha le idee chiare, «non si tratta degli One Direction». Ovviamente il pensiero è andato agli Oasis…o, ma questo vuol dire proprio sognare, ai Led Zeppelin.

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.