Il Re Mida del pop inglese Sam Smith è pronto a tornare in radio con un nuovo singolo

Il Re Mida del pop inglese Sam Smith è pronto a tornare in radio con un nuovo singolo

Il Re Mida del pop inglese Sam Smith è pronto a tornare in radio venerdì 15 dicembre con un nuovo singolo estratto dal fortunato disco “The Thrill Of It All”, il secondo album in studio dell’artista, acclamato dalla critica e al numero uno nelle classifiche di undici paesi tra cui Stati Uniti e Regno Unito.

ONE LAST SONG”, scritta ad otto mani dallo stesso Sam Smith insieme con James Napier, Tyler Johnson e Emanuel Smalls, è un mid-tempo che rimanda al vintage soul inglese degli anni Sessanta, arricchito da un arrangiamento pulito e moderno che si sposa alla perfezione con la voce-strumento di Sam.

“ONE LAST SONG” segue il successo mondiale del precedente singolo “Too Good At Goodbyes”, già Disco di Platino in Italia per le oltre 50 mila copie vendute e ancora oggi nella classifica Top 10 Global di Spotify.

Questa la tracklist della special edition: “Too Good At Goodbyes”, “Say It First”, “One Last Song”, “Midnight Train”, “Burning”, “Him”, “Baby, You Make Me Crazy”, “No Peace” (feat. YEBBA), “Palace”, “Pray”, “Nothing Left For You”, “The Thrill Of It All”, “Scars”, “One Day At A Time”.

In “THE THRILL OF IT ALL” Sam porta avanti il suo lavoro con l’amico e collaboratore di lunga dataJimmy Napes, a cui questa volta si affiancano personalità del calibro di Timbaland, Malay, Jason “Poo Bear” Boyd e Stargate.

Tra le nuove tracce anche un duetto mozzafiato con l’artista indipendente YEBBA in “No Peace”.

Sono trascorsi più di tre anni dalla pubblicazione dell’opera prima “In The Lonely Hour” e da allora SAM si è affermato come uno dei più grandi artisti del pianeta, con oltre 12 milioni di album venduti in tutto il mondo, una serie di premi prestigiosi come un Academy Award, un Golden Globe, tre Brit Awards, tre Billboard Music Awards, quattro Grammy’s e sei MOBO Awards.

Il nome e la voce di SAM SMITH (nato il 19 maggio 1992 a Bishop’s Stortford) si sono fatti conoscere grazie a due importanti collaborazioni che gli hanno aperto la strada verso il successo: quella con i Disclosure nel brano “Latch” e quella, planetaria, conNaughty Boy “La La La”.