I partner di SMradio, la #streetradio di Milano

Smashing Pumpkins, confermati reunion e tour: ritorno col botto o grande fiasco?

Smashing Pumpkins, confermati reunion e tour: ritorno col botto o grande fiasco?

Ufficializzata finalmente la tanto attesa reunion degli Smashing Pumpkins con tour annesso.
La band ha annunciato a metà febbraio il “Shiny And Oh So Bright Tour” dopo quasi vent’anni. Il tour comincerà il 12 Giugno a GlendaleArizona e proseguirà per tutto il nordamerica.

Il lungo tour appena annunciato coincide anche con il 30° anniversario della formazione della band.

Era già nell’aria da tempo la notizia che Billy Corgan, il batterista Jimmy Chamberlin, il chitarrista James Iha si fossero ritrovati insieme in studio al lavoro su un nuovo album della band, notizia confermata dagli aggiornamenti fatti proprio dal cantante (molto attivo sui social, soprattutto Instagram) grazie a foto e post sui propri canali. Tutto ciò ha lasciato presagire l’uscita imminente di un nuovo disco degli Smashing Pumpinks -a distanza di 18 anni dall’ultimo che vanta la collaborazione dei tre musicisti, “Machina“- ed infatti Corgan ha confermato che la i membri della band si incontreranno di nuovo in studio per ultimare il lavoro su alcune canzoni.
Intanto, oltre ad aver annunciato anche di essere tornato a lavoro su dei pezzi solisti, la voce degli Smashing Pumpinks ha svelato i titoli di otto canzoni del nuovo album: “Alienation”, “Travels”, “Silvery Sometimes”, “Solara”, “With Sympathy”, “Marchin’ On”, “Knights of Malta” e “Seek and You Shall Destroy”.
Parlando del tour, invece, il cantante ha pubblicato su Instagram la lista di canzoni proposte per il “Shiny And Oh So Bright Tour”. Sono state comprese, oltre ai grandi successi della band, anche cover come “Stairway To Heaven” e “Space Oddity”. Corgan ha anche invitato ai fan a suggerire altri brani che potrebbe aver dimenticato, assicurando che questa lista non è quella definitiva.

I biglietti del tour sono disponibili da Venerdì 23 Febbraio ma gli Smashing Pumpkins non se la stanno vedendo molto bene con le vendite. Secondo The Pulse Of Radio, solo in alcune città, come Chicago, New York e Los Angeles la vendita  è andata “vivacemente”, mentre tante altre hanno ancora grandi quantità di biglietti ancora disponibili. Forse è proprio per questo che Billy Corgan stia chiedendo ai fan di aiutarlo con la scaletta del tour.

Sarà la reunion con i tre quarti della band (D’arcy Wretzky, bassista e co-fondatore della band non parteciperà al tour) o le cifre dei biglietti (alcuni arrivano addirittura a 550 dollari) a rendere incerti i fan?

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.