SMsummer18

Simona Molinari, oltre il “Maldamore” c’è un album e il debutto cinematografico

Simona Molinari, oltre il “Maldamore” c’è un album e il debutto cinematografico

Un nuovo singolo in attesa del nuovo album che sta preparando e un debutto cinematografico a breve per Simona Molinari. ‘Maldamore’ è il titolo del brano firmato dalla cantante e che è entrato tra i migliori dieci della classifica dei più venduti su iTunes, del quale è disponibile anche il videoclip che racconta con ironia i risvolti dell’amore attraverso la metafora del manicomio. “Il significato del termine amore me lo sono chiesto e l’ho chiesto a più riprese nel corso della mia vita – ha raccontato la Molinari – e ogni volta ho incontrato una definizione diversa dalla volta prima. Mi sono resa conto che ho cantato spesso il mal d’amore, confondendolo con quello che è il vero amore, semplificato da tanti orpelli e vissuto con gioia”.

Seguici anche sul digitale terrestre, ecco come!

La canzone è poi quella che anticipa un nuovo progetto discografico previsto per la primavera. “Sto lavorando a qualcosa che assomiglia ad un vero e proprio concept album – ha spiegato la voce de ‘La Felicità’ – attraverso il quale raccontare tutte le declinazioni del sentimento amoroso, liberandolo da aspetti come la malinconia, la gelosia, il possesso e tutto quello che può complicarlo. Ho già molte tracce pronte e sto organizzando la trama del racconto”. Parola d’ordine per le prossime narrazioni in musica dell’amore al modo di Simona Molinari, è quindi la semplificazione e liberazione, come raccontato nel video di ‘Maldamore’ .

“E’ ambientato in un manicomio – ha spiegato la cantante – popolato da folli che rappresentano le varie complicazioni amorose. Io li libero uno dopo l’altro per imparare a ballare con loro in modo sereno. L’amore è si quella cosa per cui è facile arrabbiarsi, ma ce anche molto altro”. Tra i progetti a breve termine dell’artista che ultimamente è stata impegnata con un interminabile tour arrivato fino al Blue Note di New York e al Teatro Estrada di Mosca, ci sono anche le riprese di un film, del quale non è ancora dato sapere i dettagli, ma che riguarderà una produzione italiana. “Per il mio vero debutto al cinema – ha detto la cantante – interpreterò un personaggio che mi assomiglia molto. Anche nella musica ho sempre lavorato molto sull’interpretazione e so già che questa nuova esperienza mi aiuterà a crescere ancora”.

ANSA

Da venerdì 23 marzo è in radio “MALDAMORE” (Isola degli Artisti/Believe)il nuovo singolo di SIMONA MOLINARI che anticipa il nuovo progetto di inediti.Il brano è uno spaccato ironico di tutte le infinite definizioni e dei molteplici significati che può assumere l’amore. Nessuno è in grado di definirlo in maniera univoca, ma ognuno ne offre un’interpretazione personale a seconda del proprio sentire.

«Cos’è l’amore? In ogni momento della vita me lo sono chiesto – sottolinea Simona Molinari – e ogni volta avrei dato una definizione diversa. Nella canzone non c’è la mia definizione di oggi ma la presa di coscienza che molto spesso fino a ora ho chiamato amore ciò che in realtà era semplicemente: mal d’amore”.

Il singolo è stato registrato a Roma presso l’Isola Degli Artisti, mentre le sessioni della Big band e il missaggio sono stati effettuati a New Orleans negli studi di registrazione del leggendario The Parlor Studio.

MALDAMORE è stato scritto dall’artista stessa in collaborazione con la cantautrice toscana Amara.

Dopo l’ultimo successo de “La Felicità” che ha conquistato il Disco D’oro, l’artista è stata coinvolta nella colonna sonora del Film “Tiramisù” di Fabio De Luigi ed è stata impegnata in una lunga tournée che ha superato 100 concerti in Italia e nel mondo: dal Blue Note di New York al Teatro Estrada di Mosca, dall’Arena di Umbria Jazz al Premio Tenco solo per citarne alcuni.

“MALDAMORE” è il primo singolo estratto del nuovo lavoro discografico di SIMONA MOLINARI, confermando così il suo talento unico, dopo i successi di questi anni come “In cerca di te”, “Egocentrica”, “Amore a prima vista”, “Dr. Jekyll Mr. Hyde” e “Forse”. 

Cantautrice e musicista jazz tra le più apprezzate del panorama musicale italiano, SIMONA MOLINARI ha collaborato e duettato con artisti di fama mondiale tra i quali citiamo Al Jarreau, Gilberto Gil, Peter Cincotti, Andrea Bocelli, Ornella Vanoni, Lelio Luttazzi, Renzo Arbore, Massimo Ranieri, Fabrizio Bosso, Franco Cerri, Stefano Di Battista, Dado Moroni, Roberto Gatto, Roy Paci e Danny Diaz.

In Italia è maggiormente nota al pubblico per la hit radiofonica In cerca di te e per le due partecipazioni al Festival di Sanremo nel 2009 con il brano Egocentrica e nel 2013 in coppia con il jazzista newyorkese Peter Cincotti con il brano La Felicità che ha raggiunto il Disco d’Oro.

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.