Vogliono rubare marijuana ma scoprono che era origano – SMradio la streetradio

Vogliono rubare marijuana ma scoprono che era origano – SMradio la streetradio

Si sono introdotti furtivamente in un negozio di marijuana e, in fretta e furia, hanno trafugato tutto ciò che si trovava esposto dietro al bancone. Due adolescenti hanno sfondato un vetro per entrare nel negozio e rubare, oltre ad alcune magliette, alcuni spinelli già confezionati. Non potevano certo immaginare che quei prodotti, il cui scopo era semplicemente espositivo, non contenevano marijuana, bensì del semplice origano.

Come riportano alcuni media locali e Mashable, l’episodio è avvenuto qualche giorno fa all’interno del Native Roots, un negozio di Colorado Springs. I dipendenti avevano appena staccato e chiuso il negozio, quando i due ragazzi, che sono stati anche ripresi da alcune telecamere, hanno distrutto una vetrata e sono entrati, facendo razzia di tutto ciò che si trovava dietro il bancone.

Molto probabilmente, i ragazzi hanno deciso di rubare la marijuana non tanto per impossibilità economiche, quanto per la loro giovane età, troppo bassa per la legge sulla vendita di droghe leggere in Colorado. La loro dev’essere stata però una brutta sorpresa: all’interno degli spinelli già preparati, rubati dai due ragazzi preparati, c’era dell’origano poiché intorno al bancone ci sono solamente prodotti d’esposizione, mentre la marijuana viene custodita nel retro del negozio, in una stanza praticamente blindata. Lo hanno spiegato diversi dipendenti e manager del negozio. Intanto, i due sono ricercati dalla polizia, che sta cercando di identificarli.

LEGGI ANCHE: LA STRANA FOGLIA DI RIHANNA TATUATA SUL SEDERE

Da quando la marijuana, anche a scopo ricreativo, è diventata legale in gran parte degli Stati Uniti, l’economia ha avuto un indotto decisamente positivo e si è sviluppato un nuovo tipo di business. In Colorado, ad esempio, la legalizzazione della marijuana ha consentito l’avvio di molte nuove aziende e grandi negozi, capaci di generare ottimi profitti.

via

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.