La #streetradio di Milano, clicca per il video dalla vetrina

FIM 2019, 16 e 17 maggio: SMradio è media partner ufficiale

FIM 2019, 16 e 17 maggio: SMradio è media partner ufficiale

Anche quest’anno saremo media partner del FIM, salone della formazione e dell’innovazione musicale!

A 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, lo spirito del genio dalla barba bianca riecheggia nell’Auditorum Testori di Piazza Città di Lombardia tra progressioni armoniche atipiche e tempi dispari.

Venerdì 17 maggio, a partire dalle ore 20,00, il “FIM – Salone della Formazione e dell’Innovazione Musicale” saluterà l’edizione 2019 regalando al pubblico milanese un’esperienza musicale dal sapore misterioso ed enigmatico quanto lo spirito del Progressive Rock.

Sul prestigioso palcoscenico dell’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia, a rendere omaggio al genio di Leonardo, quattro band: Universal Totem Orchestra, FEM, Macchina Pneumatica e Silver Key che si esibiranno dal vivo in un concerto ad ingresso libero e gratuito.

“Per questo evento si è appositamente voluto ricorrere a formazioni inequivocabilmente progressive rock – spiega Verdiano Vera, direttore del FIM – sia per ricordare le origini della nostra manifestazione, che in passato ha sempre ospitato lunghi concerti di musica rock, sia per rendere omaggio ai 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci ricorrendo ad un genere musicale che più di tanti altri, per le sue sperimentazioni e la sua genialità, ricorda lo spirito di Leonardo.”

Il prog rock è un genere musicale influenzato dalla musica classica, dal jazz, dal folk, dalla musica indiana e da quella elettronica con tempi dispari e inconsueti, frequenti cambi di tempo e variazioni di intensità e velocità. Un genere musicale senza tempo, che da spazio a talento, estro, inventiva e ingegno.

La direzione artistica dell’evento è affidata a Massimo Gasperini, label manager della Black Widow Records, nota casa discografica partner del FIM, che dedica la maggior parte del suo catalogo al Rock Progressivo.

“Durante lo spettacolo, la musica prog sarà il commento sonoro perfetto per i misteriosi e affascinanti disegni leonardeschi che saranno proiettati alle spalle del palco dell’Auditorium Testori. L’atmosfera che ne verrà fuori – dice Massimo Gasperini, direttore artistico della serata – sarà magica”.

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.