Non è passato inosservato ai fan di ‘Game of Thrones‘ quel bicchiere di Starbucks che fa capolino nel quarto episodio dell’ottava stagione. La tazza appare sul tavolo davanti a Daenerys nella scena in cui Jon, a Grande Inverno, riceve le lodi di alcuni sopravvissuti.

Sui social la presenza del bicchiere ha scatenato diverse reazioni, alcune ironiche ma altre irritate nei confronti della serie, l’accusa è di product placement occulto. L’emittente televisiva HBO si è quindi affrettata a far chiarezza sulla vicenda e in una nota dai toni ironici ha fatto sapere che si è trattato di un errore: “La tazza di latte che è apparsa nell’episodio è stata ovviamente un errore. Daenerys aveva ordinato una tisana“. Sulla pagina Twitter di Starbucks è apparso invece un commento: “In tutta onestà siamo sorpresi che non abbia ordinato un Dragon drink“.

Poco prima, in un’intervista alla radio WNYC, uno dei produttori esecutivi dello show Bernie Caulfield si era scusato per poi riderci sopra: “Il continente occidentale è stato il primo posto ad avere, sapete, un vero e proprio Starbucks”.

Tantissimi utenti dei social hanno commentato l’errore: “Dubito che in una produzione del genere facciano l’errore di dimenticare una tazza di una nota catena. Però è una trovata pubblicitaria tristissima“, “Due anni per filmare 6 episodi… E poi lasciano la tazza di Starbucks sul tavolo”, “Appare una tazza di Starbucks sul tavolo… Il tutto sotto gli occhi dei creatori della serie, David Benioff e D.B. Weiss, che fanno un cameo nella sequenza, truccati come bruti!”, “Ma chi se ne frega della tazza di starbucks!! Tutti i film hanno degli errori. Passate oltre”, “Posso dire con tutta onestà che la vera star di questa puntata di Game of Thrones è stata LA TAZZA DI STARBUCKS”, “Chissà se su quella tazza di Starbucks c’è scritto il nome giusto, sai non è mica facile scrivere Daenerys”.

Redazione iNews