#AscoltaciOvunque con l’ applicazione SMradio

Il Record Store Day spostato al 20 giugno – SMradio

Il Record Store Day spostato al 20 giugno

RECORD STORE DAY

(la data del 18 aprile 2020 – precedentemente annunciata – è stata annullata in tutti i paesi aderenti all’iniziativa)

Legacy Recordings, divisione Catalogo di Sony Music Entertainment, annuncia un’altra sensazionale line-up di vinili in uscita per il Record Store Day (18 aprile 2020), l’evento musicale annuale che si svolge presso tutti i rivenditori indipendenti aderenti all’iniziativa.

I titoli spaziano dal rock e metal al jazz elettrico, dal pop all’hip hop, e vanno dagli anni ’90 agli anni ’10, come tributo formidabile all’incredibile varietà artistica e musicale del catalogo Sony Music. Da non perdere, il live inedito di Cheap Trick e il debutto in vinile per Tyler, The Creator con Cherry Bomb e Sweet Relief: A Benefit For Victoria Williams. Ristampe ed anniversary edition per Miles Davis, Destiny’s Child, Judas Priest, Britney Spears e TLC

 

Il Record Store Day è stato concepito nel 2007 da proprietari e dipendenti di negozi di dischi come una celebrazione della cultura che circonda i quasi 1400 negozi di dischi indipendenti negli Stati Uniti e migliaia di negozi simili in tutto il mondo. Il Day Ambassador ufficiale del Record Store di quest’anno è il cantautore Brandi Carlile.

Per individuare il negozio RSD più vicino a te: http://www.recordstoreday.com/Stores

Britney Spears
Oops!?I Did It Again (Remixes and B-Sides) (12” vinile di colore baby blue)Pubblicato solo un anno dopo il grandissimo successo dell’album di debutto “…Baby One More Time”, il secondo lavoro di Britney Spears rappresentava un altro perfetto capolavoro pop per la generazione TRL, stabilendo il record di vendite per una performer donna nella prima settimana di uscita. Oops!?I Did It Again non fu un caso e – per celebrare il suo 20° anniversario – questa nuova pubblicazione include quattro remix dei successi “Oops!…I Did It Again,” “Lucky,” “Stronger” e “Don’t Let Me Be The Last To Know,” oltre a quattro rarissimi brani estratti dagli album pubblicati solo al di fuori degli Stati Uniti, con la cover della ballata dei Jets “You Got It All”.Cheap Trick
Out To Get You! Live 1977 (2LP – Inedito)

Anno: 1977. Con il punk che avanzava nel Regno Unito, il rock’n’roll subiva un cambiamento sostanziale in tutto il mondo. I Cheap Trick di Rockford, Illinois, cavalcavano le scene girando incessantemente in tour per promuovere il loro album di debutto. A giugno di quell’anno, grazie anche alla scoppiettante energia cinetica emersa durante le registrazioni di In Color, il gruppo organizza spontaneamente alcuni spettacoli allo storico The Whiskey a Go Go di Los Angeles, sconvolgendo il pubblico con un assalto di down-‘n’-dirty rock ? compresi i loro brani preferiti che non sarebbero apparsi negli album per anni. Pubblicato per la prima volta in assoluto e mixato da Guy Massey, due volte vincitore del Grammy (The Beatles, Ray Davies, The Jayhawks), Out To Get You! Propone i live di una band che compie passi sicuri verso il dominio del mondo.

Destiny’s Child
Say My Name (12” – Picture Disc)

Con il loro secondo singolo in cima alle classifiche, le Destiny’s Child avevano iniziato a rimodellare la musica pop a loro immagine e somiglianza, intrecciando l’influenza dell’hip-hop e dell’R & B con una sana energia femminile. Due decenni dopo aver svettato in cima alla Billboard Hot 100, viene pubblicato da Certified Classics questo disco da collezione, con i remix di Timbaland e Maurice Joshua.

Judas Priest
British Steel – Limited Edition 40th Anniversary Edition (2LP – vinile marmorizzato)

Uno degli album più amati e riconoscibili dei Judas Priest celebra il suo 40° anniversario pochi giorni prima del RSD. Per ricordare questa importante occasione, l’album viene stampato in doppio vinile marmorizzato con la copertina dell’album riprodotta su ciascun lato.

Manic Street Preachers
La Tristesse Durera (12”)

Questo vinile 12’’ in edizione limitata è ispirato all’etichetta bianca originale pubblicata nel 1994 e include i remix di Chemical Brothers e Ashley Beedle.

Miles Davis
Double Image (Rare Miles From The Bitches Brew Sessions) (2LP – vinile di colore rosso)

Circa mezzo secolo dopo la sua pubblicazione, le onde d’urto di Bitches Brew di Miles Davis continuano a riverberarsi in tutto l’universo. Guidando l’esercito di star presenti in studio, Miles sfidava tutti gli stili convenzionali, unendo il jazz, al rock e al funk in un suono rivoluzionario. Questa doppia pubblicazione in vinile rosso include 10 registrazioni arricchite dalle tastiere catturate dalle registrazioni originali di Bitches Brew tenute dall’agosto ’69 al febbraio ’70 a cui aveva partecipato un cast di luminari tra cui Wayne Shorter, John McLaughlin, Herbie Hancock, Joe Zawinul, Chick Corea, Jack DeJohnette e molto altri. Stampato su vinile per la prima volta in assoluto, le registrazioni sono state inizialmente proposte in The Complete Bitches Brew Sessions, pubblicato nel 1998.

Primal Scream
Loaded (vinile)

Per celebrare il trentesimo anniversario del singolo Loaded dei Primal Scream, viene ristampando l’EP originale pubblicato per la prima volta nel febbraio 1990. L’EP Loaded ha segnato l’inizio di una nuova fase della carriera della band: la loro musica si muoveva in direzione della fiorente scena dell’acid house pur rimanendo fedeli alle origini rock, preannunciando l’album definitivo che sarebbe stato Screamadelica. La ristampa – con artwork originale arricchito – include anche la B-sides I’m Losing More Than I Ever Had, la traccia da cui era nato il remix Loaded di Andy Weatherall, così come la cover di Ramblin’ Rose degli MC5, uno dei brani preferiti della band nelle esibizioni live.

Nick Mason’s Saucerful Of Secrets
See Emily Play b/w Vegetable Man (12” Single)Nati dal dinamico batterista presente in ogni album dei Pink Floyd, i Saucerful Of Secrets di Nick Mason offrono l’opportunità di riascoltare live i primi lavori dello storico gruppo, incluse le canzoni di The Piper At The Gates Of Dawn e A Saucerful Of Secrets. Insieme al chitarrista Gary Kemp (degli Spandau Ballet), i tastieristi Dom Beken e Lee Harris (di Ian Dury & The Blockheads), e al bassista di lunga data dei Pink Floyd Guy Pratt, Mason ha attirato folle entusiaste in Nord America ed Europa con i tour del 2018 e 2019 – incluse le date alla Roundhouse di Londra, la storica sede che aveva visto i Pink Floyd esibirsi per la prima volta nel 1966. In contemporanea con la pubblicazione dell’album live con le registrazioni dei concerti alla Roundhouse dello scorso maggio, questo singolo da collezione offre due performance uniche (inclusa “Vegetable Man” interpretata per la prima volta in assoluto durante il tour).TLC
Waterfalls EP (12” – Picture Vinyl)

A più di un quarto di secolo dalla sua uscita, l’album delle TLC CrazySexyCool rimane un classico indiscusso che fonde assieme il soul classico con l’R&B moderno e l’hip-hop d’avanguardia. È ancora l’album più venduto di un gruppo femminile americano e il primo ad aver guadagnato la certificazione di diamante con oltre 10 milioni di copie. Per commemorare questo singolare momento della storia della musica, il secondo singolo dell’album “Waterfalls” arrivato in cima alle classifiche, viene stampato in formato picture vinyl grazie a Certified Classics, con versioni rare e remix di Organized Noize e Dallas Austin.

Toto
Live In Tokyo 1980 (12” – vinile di colore rosso)

La raffinata arte musicale dei Toto ha fatto vendere alla band oltre 40 milioni di album in quattro decenni. Nel 1980, i Toto iniziavano il loro primo tour in Giappone, stabilendo un legame permanente con i fan di quel paese che adoravano il loro raffinato stile rock della West Coast. Per la prima volta in versione EP, Live In Tokyo del 1980 ripropone la formazione originale della band – il cantante Bobby Kimball, il chitarrista Steve Lukather, i tastieristi David Paich e Steve Porcaro, il bassista David Hungate e il batterista Jeff Porcaro ? che si esibiscono in quattro brani dell’allora nuovo album Hydra (oltre all’inedito “Runaway”) durante lo storico tour.

Tyler, The Creator
Cherry Bomb (2LP vinile colorato – Inedito)

Sebbene venne pubblicato quasi senza promozione, l’album del 2015 Cherry Bomb di Tyler, The Creator era tutt’altro che improvvisazione. Il quarto album del co-fondatore di Odd Future rimane uno dei suoi lavori più ambiziosi che includeva tutto, dalle orchestre maestose alle chitarre pesanti rivisitati attraversi i suoi groove (oltre alle straordinarie collaborazioni con Kanye West, Lil Wayne, ScHoolboy Q e altri). Ora, l’album che Tyler aveva definito in una intervista a Billboard “la musica che avevo sempre voluto fare”, è disponibile per la prima volta in vinile.

Tyler, The Creator
Cherry Bomb Instrumentals (2LP vinile colorato – Inedito)

E, per la prima volta, viene stampato su vinile anche la versione strumentale dell’album (pubblicata per la prima volta in digitale nel 2018) Cherry Bomb Instrumentals.

Various Artists, Sweet Relief: A Benefit For Victoria Williams (2LP – Inedito)

Nel 1992 Victoria Williams era una talentuosa cantautrice con un grave problema di salute: le fu diagnosticata la sclerosi multipla proprio quando la sua carriera iniziava a decollare e lei non poteva ancora disporre di un’assicurazione sanitaria per coprire i costi dei trattamenti. Nel giro di un anno, un esercito di fan e amici, tra cui Pearl Jam, Soul Asylum, Lou Reed, The Jayhawks e Giant Sand, registrarono alcuni dei suoi brani per dar vita a questa iniziativa benefica Sweet Relief: A Benefit for Victoria Williams. Quello stesso anno venne istituito lo Sweet Relief Musicians Fund per offrire fondi a qualsiasi musicista bisognoso di cure. Per la prima volta, questo album viene stampato su vinile per ricordare agli amanti della musica la necessità di un trattamento medico equo ed accessibile a tutti.

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.