#AscoltaciOvunque con l’ applicazione SMradio

Fedez lancia il suo nuovo singolo “Bella storia” rivoluzionando completamente il suo look

Fedez lancia il suo nuovo singolo “Bella storia” rivoluzionando completamente

il suo look

di Chiara Denti

Fedez annuncia il suo nuovo singolo “Bella storia”, che esce venerdì il 25 settembre, e segue il progetto musicale intrapreso nel corso dell’anno 2020.

Il rapper decide di dare un tocco di colore per la pubblicazione del brano, tingendosi l’arcobaleno in testa e facendo mostrare il simbolo della pace rasato sulla nuca. È stato un gesto di coraggio perché per realizzare questo ha dovuto dire addio ai suoi capelli castani.

Il nuovo look è stato rivelato con un post su Instagram che è stato subito accolto con entusiasmo dai suoi fans, dato che lo hanno riempito di moltissimi likes e non vedono l’ora di ascoltare il nuovo lavoro.

Già in passato l’artista aveva già rivoluzionato il suo look in maniera drastica: la scorsa estate era passato al biondo platino, diventando il “gemello” della moglie e del figlio Leone, ma non aveva mai tentato di giocare con diverse sfumature.

Nel testo viene messo in luce la voglia di buttarsi in una relazione, senza pensare alle conseguenze che potrebbero presentarsi in futuro, al fine di cogliere il momento e vivere al massimo le opportunità che offre la vita.

Dal punto di vista professionale, per il cantante, il 2020 è stato un anno intenso e proficuo, dove ha saputo mostrare solo il lato positivo del periodo e ora sta raccogliendo i suoi frutti del duro lavoro.

Nella primavera 2020 Fedez ha pubblicato diversi singoli, “Le feste di Pablo, insieme alla cantante Cara, certificato disco di platino, “Problemi con tutti” (Giuda), e infine “Roses Remix” con Dargen D’Amico.

Quest’estate ha fatto ballare tutti con il singolo “Bimbi per strada” (Children), basato sul classico di Robert Miles, certificato disco di platino, che dalla sua pubblicazione, è rimasto stabile nella top 15 della classifica FIMI dei singoli più venduti, e che oggi conta oltre 29 milioni di stream su Spotify e oltre 10 milioni di views su Youtube.

Ora è pronto per ritornare con un pezzo prodotto da d.whale che è un vero e proprio viaggio nelle sonorità e nello stile degli anni Ottanta, tra atmosfere elettropop e synth tipiche di quel periodo.

Si tratta di una scelta nata dalla voglia di Fedez di sperimentare nuovi generi musicali, come ha annunciato all’inizio del progetto: “Ho ricreato il set up amatoriale di quando ho registrato il mio primo disco da indipendente e ho ritrovato la bozza di quel pezzo, e allora ho capito che cosa rappresenta per me la musica”.

Fedez aveva già annunciato di aver preso del tempo per ritrovare sé stesso attraverso nuove canzoni, focalizzando maggiormente l’attenzione sul ritorno delle sue origini.

Una trasformazione avvenuta in uno studio alla periferia di Crema, luogo in cui ha incontrato l’artista emergente Cara che stava registrando una sua canzone e Fedez ha colto l’occasione di poter prendere parte all’iniziativa. Così è nato il singolo “Le feste di Pablo”. “Sono tornato a fare musica come quando avevo 18 anni”.

Fedez è senza dubbio uno degli artisti dell’anno, e questo lo ha dimostrato non solo attraverso la musica ma anche tramite la sua generosità perché ha raccolto fondi, aiutato dalla moglie Chiara Ferragni, per costruire un nuovo reparto di terapia intensiva.

Nel frattempo i fans si chiedono se il rapper milanese ha già pronto un nuovo album per i prossimi mesi ma per ora non c’è nulla di certo perché l’artista non si è ancora pronunciato.

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.