#AscoltaciOvunque con l’ applicazione SMradio

La serie tv Amazon: la prima stagione de “Il Signore degli Anelli” costerà mezzo miliardo di dollari

La serie tv Amazon: la prima stagione de “Il Signore degli Anelli” costerà mezzo miliardo di dollari

Arriva una nuova serie su Amazon Prime, ambientata nell’Universo Narrativo de “Il Signore degli Anelli” e in questo momento in produzione in Nuova Zelanda.

Secondo il sito The Hollywood Reporter la piattaforma avrebbe speso solo per la prima stagione una cifra stratosferica, ben 465 milioni di dollari.

A comunicare la notizia è stato il diplomatico Steve Nash, ministro dello sviluppo economico e del turismo della Nuova Zelanda, che in un’intervista ha riportato: “Posso dirvi che si tratta di un progetto fantastico, sarà una delle serie televisive più grandi di sempre”.

Si tratta di un budget davvero ingente, circa cinque volte superiore rispetto a quello utilizzato da HBO per le stagioni di “Game of Thrones”. Infatti la più grande serie fantasy ha avuto bisogno di 100 milioni di dollari per la creazione di ogni stagione, costo che poi variava a seconda delle scene di guerra. La produzione è arrivata a superare i 10 milioni solo negli episodi finali e non all’inizio.

Secondo alcune indiscrezioni, Amazon sarebbe disposta a realizzare almeno cinque stagioni insieme a un progetto spinoff. Infatti Amazon ha già rinnovato la seconda stagione, che sarà girata in coda alla prima, avendo un budget sicuramente ridotto, visto che le scenografie più impegnative sono già state realizzate per la prima stagione.

Reuters riporta che il governo neozelandese ha accettato di dare fino a 116 milioni di dollari in sussidi alla prima stagione della serie. L’aiuto del governo permette di abbassare la spesa diretta di Amazon a 350 milioni di dollari, una cifra comunque colossale.

I primi due episodi saranno diretti da J.A. Bayona, regista di Jurassic World, mentre gli showrunner e produttori esecutivi saranno J.D. Payne e Patrick McKay.

Ma non solo, a prendere parte al team creativo ci sarà il regista Wayne Che Yip, che dirigerà quattro episodi della serie tv.

 

Gli attori che fanno parte del cast sono: Robert Aramayo, Joseph Mawle, Ismael Cruz Córdova, Charlie Vickers, Nazanin Boniadi, Megan Richards, Daniel Weyman, Cynthia Addai-Robinson, Maxim Baldry, Ian Blackburn, Kip Chapman, Anthony Crum, Maxine Cunliffe, Trystan Gravelle, Sir Lenny Henry, Thusitha Jayasundera, Fabian McCallum, Simon Merrells, Geoff Morrell, Benjamin Walker …

 

Per la prima volta la serie porta sugli schermi le leggende eroiche della leggendaria “Seconda Era” della storia della Terra di Mezzo.

Come riporta la sinossi ufficiale della serie:

“Questo epico dramma, è ambientato migliaia di anni prima degli eventi de Lo Hobbit e de Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkine, e riporterà gli spettatori a un’epoca in cui i grandi poteri furono forgiati, regni salirono alla gloria e caddero in rovina, improbabili eroi furono messi alla prova, la speranza appesa ai fili più sottili e il più grande cattivo uscito dalla penna di Tolkien minacciò di diffondere l’oscurità in tutto il mondo”.

 

La produzione ha interrotto le riprese lo scorso marzo a causa della pandemia globale, dopo che erano stati girati, quasi interamente, i primi due episodi diretti da J.A. Bayona. Le riprese sono ricominciate lo scorso settembre e al momento stanno proseguendo in Nuova Zelanda.

 

La data di uscita della serie è stata stimata per quest’anno, ma non si sa ancora il periodo esatto di pubblicazione, si pensi a ridosso dell’autunno-inverno.

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.