#AscoltaciOvunque con l’ applicazione SMradio

“È andata così”: documentario su Luciano Ligabue in uscita a settembre

 “È andata così”: documentario su Luciano Ligabue in uscita a settembre

Luciano Ligabue svela il progetto cinematografico realizzato in collaborazione con l’attore Stefano Accorsi, in uscita il prossimo settembre su Rai Play.

Si tratta di una biopic intitolata “È andata così”, suddivisa in 21 episodi da circa quindici minuto l’uno, per un totale di sette puntate. Il titolo del programma rimanda alla sua recente autobiografia scritta insieme a Massimo Cotto, ed è stato girato per le vie della sua città natale da Duccio Forzano.

Il cantautore emiliano ha raccontato con queste parole il progetto: “Gigantesca follia, come l’ha definita il regista, mi sembra una bella definizione perché in effetti è una roba epica. Ci sarà la mia storia raccontata in vari modi. La cosa che vi sorprenderà, credo, sarà questo cazzeggio infinito fra me e Stefano Accorsi quando giriamo perché ci conosciamo bene l’un l’altro, con lui che ha la battuta sempre pronta e insieme ci divertiamo e spero sarà divertente anche per chi guarderà”.

Il documentario potrebbe rappresentare quindi un riassunto dei 30 anni della carriera artistica di un grandissimo artista italiano quale Luciano Ligabue, cantante che ha fatto compagnia a diverse generazioni.

Il legame tra Ligabue e Accorsi deriva dalla partecipazione dell’attore a due film diretti proprio dal musicista: “Radiofreccia” risalente al 1998 (premio David di Donatello come Miglior attore) e del suo ultimo film “Made in Italy” del 2018.

Per quanto riguarda il suo concerto “30 anni in un (nuovo) giorno” a Campovolo è stato rinviato al 4 giugno 2022 a causa della situazione pandemica. “Era nell’aria, ce l’aspettavamo tutti, ma l’ufficialità non lo rende meno amaro: Campovolo viene di nuovo spostato” così il cantante annunciava lo scorso aprile lo slittamento.

 

 

 

 

Utilizziamo Cookie propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza d'uso possibile, secondo le tue preferenze. Se continui con la navigazione, consideriamo che accetti il loro utilizzo.